PAEA - Progetti Alternativi per l'Energia e l'Ambiente

La festa della Decrescita all'Ecoparco di Vezzano

Com'č andata

Successo di interesse alla festa dell'autoproduzione presso l'eco-parco di Vezzano!

L'eco-parco di Vezzano sul Crostolo ha organizzato domenica 5 settembre la Festa della Decrescita Felice, ottenendo un discreto
 successo di pubblico e d'interesse. Organizzata dal circolo
 della decrescita di Reggio Emilia, si poneva l'obiettivo di
organizzare delle attivitā di laboratorio pratiche, che dessero la 
possibilitā ad alcuni artigiani locali di mettere in mostra la loro
"arte" ed ai visitatori di imparare alcune pratiche ormai sconosciute.

La giornata č cominciata alla mattina con la visita in fattoria
insieme a tutti i bambini, che hanno aiutato il fattore del parco a dar da mangiare agli animali, pulire le stalle e raccogliere le uova. 
Per molti bambini si č trattato del primo e meravigliato contatto 
diretto con animali da fattoria come capre, pecore, cavalli, anatre,
 conigli e oche.

La mattinata č proseguita con il laboratorio di produzione del formaggio di pecora insieme al pastore Roberto dell'azienda agricola biologica Ribecco: dalla mungitura delle pecore fino alla realizzazione di ricotta e pecorino. La ricotta č stata data in assaggio ai visitatori. La partecipazione del pubblico č stata cosė elevata che il laboratorio č stato replicato nel pomeriggio.

Oltre alle attivitā organizzate, il pubblico poteva camminare e fare
acquisti tra le bancarelle di produttori locali e associazioni, oppure fermarsi a prendere un aperitivo o  a mangiare presso il BioBar del 
parco gestito dall'associazione PAEA. Il circolo della Decrescita felice era 
presente come punto informativo e di distribuzione delle mele donate da 
Paride Allegri e gli amici di Cā Morosini per sostenere l'evento.

Nel pomeriggio, programma intensissimo con il laboratorio di intonaco 
in argilla (circa 50 partecipanti!) realizzato dall'associazione Bioecoservizi, con lo spettacolo di eco-giocoleria dei Buskerzando e 
lo spettacolo teatrale "Lezioni di giardinaggio planetario" di Lorenza 
Zambon, con un importante messaggio: per essere giardinieri non
occorre possedere un giardino: il giardino č il pianeta e noi tutti ci
viviamo in mezzo.

La giornata si č conclusa con una tortellata (tortelli del Podere
 Elisa) ed una affascinante visita guidata notturna nel bosco.


Prossimamente


Visto che l'interesse verso questi temi appare crescente, anche per il
futuro sia l'Eco-parco sia il Circolo della Decrescita hanno tutta
l'intenzione di replicare occasioni del genere, in cui poter
 incontrare ed imparare dalle realtā locali che producono in modo
diverso o fanno riferimento al circuito del bio, solidale e
soprattutto della decrescita e dell'autoproduzione.

Se interessati a partecipare alle prossime attivitā in programma potete contattare il referente del Circolo della Decrescita:
Alessandro Beffa
Tel. 0522 605286
mail


Le foto: galleria fotografica eventi speciali

L'ecoparco: tutte le attivitā

Sede operativa: Loc. Montebamboli 25/a - 58024 Massa Marittima (GR) - tel. 0566 216207 - email: info@paea.it
Sede legale: Via Foggini 37-45 - 50142 Firenze - P.I. 02057970358 C.F. 91088290357

Sviluppato da Nimaia