PAEA - Progetti Alternativi per l'Energia e l'Ambiente

La Casa Ecologica: mostra itinerante

La Mostra della Casa EcoLogica

La mostra più grande in Europa su fonti rinnovabili, bioedilizia, risparmio energetico

LA MOSTRA AL MOMENTO NON PUO' ESSERE RICHIESTA E NON E' VISITABILE


UNA MOSTRA CON LE RUOTE PER VEICOLARE IDEE: la Casa EcoLogica
Energie rinnovabili, consumi consapevoli, risparmio idrico ed energetico


La mostra itinerante di PAEA su energie rinnovabili, risparmio energetico e idrico, bioedilizia, consumi domestici consapevoli e ambiente è un punto di riferimento che raccoglie esempi concreti da cui trarre spunto per poi passare alla pratica. E' la mostra itinerante più grande in Europa su queste tematiche e offre:

  • visite guidate e consulenze gratuite
  • sistemi energetici e idrici  funzionanti, alimentati da energie rinnovabili e soluzioni per il risparmio energetico
  • esempi di fotovoltaico, solare termico, micro-eolico, pompa di calore, ventilazione meccanica, caldaia a condensazione, motore stirling. raccolta acqua piovana, mobilità sostenibile
  • ampio il settore della bioedilizia con esempi e campioni di materiali
  • arredamento ecologico, illuminazione a basso consumo, detersivi biodegradabili, raccolta differenziata, compostaggio

Guarda il video della Casa Ecologica realizzato nel 2008, in pochi minuti potrai scoprire i servizi che offriamo, cosa esponiamo e le dimensioni di questa mostra davvero unica in Italia
Per prenotazioni, chiarimenti ed ulteriori dettagli scrivi a mostracasaecologica@paea.it

***

Realizzata dall'Energie und Umweltzentrum di Springe - Hannover in Germania, la mostra è stata visitata da più di 350.000 persone in 200 città diverse di 5 Paesi Europei, compresa l'Italia. Molti dei visitatori sono studenti di tutte le età che in ogni tappa la visitano guidati da personale specializzato.
Il Centro tedesco - che si occupa di energie rinnovabili, risparmio energetico e ambiente dal 1981 - con questa mostra ha pensato di riproporre in modo veloce e fruibile ad un maggior numero di visitatori le tecnologie e le soluzioni del Centro stesso.

Non si tratta di una semplice vetrina espositiva, ma di un esempio "vissuto" di come si possa cominciare a risparmiare energia e ad adottare soluzioni biocompatibili, rispettose del clima, della salute e del portafoglio. Il personale, durante l’esposizione, abita e vive quotidianamente gli spazi della casa, dimostrando come si possa utilizzare questi sistemi senza dover rinunciare al comfort e alla qualità della vita.

Installazioni

  • sistemi energetici e idrici funzionanti alimentati da energie rinnovabili: collettori solari per la produzione di acqua calda con pompa di circolazione, collettori solari con serbatoio integrato a circolazione naturale, forno solare a concentrazione ad altissimo rendimento per la cottura dei cibi
  • produzione elettrica con sistemi combinati con pannelli solari fotovoltaici e un generatore eolico
  • per la mobilità vi è un motorino elettrico che può essere ricaricato con l'energia prodotta da fotovoltaico
  • elettrodomestici e illuminazione a basso consumo energetico, alimentati dal fotovoltaico, dall'eolico e dal solare termico serve acqua calda come nel caso della lavatrice
  • il settore “risparmio idrico” propone test pratici su come risparmiare acqua potabile attraverso riduttori di flusso facilmente applicabili a qualsiasi rubinetto o doccia ed un impianto di raccolta e utilizzo dell'acqua piovana
  • il settore bioedilizia espone sezioni di pareti e tetti isolati con materiali naturali come sughero, fibra di legno o di cellulosa, perlite, fibra di cocco, cotone, lana, canapa, lino e vetro cellulare. Seguono esempi di materiali isolanti naturali a confronto con quelli sintetici
  • tutta la struttura dell'abitazione è coibentata con pannellature di fibra di legno per ottenere un ottimo isolamento termico ed acustico
  • la struttura dispone di sistemi di isolamento con doppi telai per i serramenti e doppi o tripli vetri su cui è sistemato un misuratore di energia solare in entrata e in uscita attraverso la superficie vetrata. Per la verniciatura esterna e interna sono state usate esclusivamente vernici naturali ed ecologiche.
  • la cucina in legno è trattata con impregnanti naturali e strutturata per effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti di carta, sughero, vetro, plastica, alluminio e metalli, organico, rifiuti speciali come pile e medicinali scaduti e infine, rifiuti non riciclabili. I detersivi e i saponi sono biodegradabili
  • anche l’alimentazione è dettata da una scelta precisa: gli alimenti sono di provenienza biologica e non modificati geneticamente.

Cartellonistica

L'intero percorso della mostra è corredato da decine di cartelloni illustrati su biogas, cogenerazione, caldaie ad alto rendimento, case a basso consumo energetico e passive, ventilazione controllata, facciate e tetti verdi, programmi di finanziamento, i tempi di ritorno energetico ed economico delle energie rinnovabili e loro rendimento nelle varie zone d'Italia, produzione e uso del compost come concime, etc… A disposizione dei visitatori ci sono materiale informativo e libri tematici.

Visite e lezioni guidate

Lo staff tecnico della mostra può effettuare lezioni per le scuole ogni ora, durante la mattina, con un massimo di 2 classi per volta. Possono essere concordate anche lezioni pomeridiane.
Ogni mattina si possono ospitare dieci classi complessivamente per un totale di 250/300 alunni. Per un periodo espositivo medio della mostra di 4 giorni si può calcolare un’affluenza massima di 1500 studenti. Le lezioni possono riguardare scuole di ogni ordine e grado.
Oltre che per le scuole, vengono normalmente organizzate visite guidate mattutine e pomeridiane per chiunque lo richieda. Tutte le lezioni e visite sono GRATUITE così come l'ingresso alla mostra.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Sede operativa: Loc. Montebamboli 25/a - 58024 Massa Marittima (GR) - tel. 0566 216207 - email: info@paea.it
Sede legale: Via Foggini 37-45 - 50142 Firenze - P.I. 02057970358 C.F. 91088290357

Sviluppato da Nimaia