PAEA - Progetti Alternativi per l'Energia e l'Ambiente

6-10 luglio 2011 - Mondiali Antirazzisti a Bosco Albergati, Castelfranco Emilia

Anche quest'anno gestione a cura di PAEA del servizio di raccolta differenziata

Torna la grande manifestazione targata Uisp, Progetto Ultrà e Istoreco, che coniuga calcio non competitivo, tifo e colore sugli spalti, iniziative culturali, concerti e tutela dell'ambiente. L'edizione 2011 cambia location e si sposta da Casalecchio (BO) a Castelfranco Emilia nel modenese.

Tra gli obiettivi dei Mondiali Antirazzisti, una manifestazione internazionale che raccoglie migliaia di giovani (204 squadre iscritte al torneo ed un totale di circa 20.000 visitatori stimati in occasione del decennale del 2006), c'è quello di usare lo "sportpertutti" come veicolo di diffusione della cultura della tutela dell'ambiente, prendendo in considerazione le manifestazioni sportive anche da un punto di vista degli impatti ambientali che la loro organizzazione comporta, e tentando di minimizzarli.

Così facendo i Mondiali Antirazzisti vogliono anche porsi come punto di riferimento ed esempio concreto nella speranza di poter diffondere la propria esperienza e contribuire a diffondere le buone pratiche di tutela ambientale nell'organizzazione di grandi eventi.

Resta confermato anche per quest'anno (l'ottavo consecutivo) il coordinamento a cura di PAEA del servizio volontari della raccolta differenziata per tutta la durata della manifestazione, secondo il modello del porta a porta 'spinto'.

Appuntamento dal 6-10 luglio 2011 a Bosco Albergati!

Dettagli e report dell'edizione 2010:
www.paea.it/it/mondialiantirazzisti2010.php

Sede operativa: Loc. Montebamboli 25/a - 58024 Massa Marittima (GR) - tel. 0566 216207 - email: info@paea.it
Sede legale: Via Foggini 37-45 - 50142 Firenze - P.I. 02057970358 C.F. 91088290357

Sviluppato da Nimaia